Aprire un eCommerce: Consigli utili per non fallire

Come aumentare i profitti del proprio ecommerce del 10%, 100%, 1000%? Ecco alcune risposte ai tuoi dubbi su come avere successo con un ecommerce.

Lo so, caro imprenditore: il tuo tempo è prezioso. Per cui non ti tratterrò qui a lungo e in questo articolo ti darò subito le informazioni di cui hai bisogno.

Il più grande timore di chi si approccia per la prima volta al mondo dell’ecommerce è quello di fallire, investendo parte del proprio capitale in un progetto che può rivelarsi un buco nell’acqua. Ma se è vero che non tutti gli ecommerce hanno successo, è anche vero che si può prevenire il fallimento adottando una strategia vincente.

Quali sono le strategie di mercato più efficaci per un ecommerce?

Innanzitutto, è importante sapere cosa si sta vendendo: il tuo prodotto deve essere innovativo, deve avere un’identità propria e presentarsi come qualcosa di cui il tuo cliente non sapeva di aver bisogno. Non ha senso vendere sul web prodotti che già mille altri brand commercializzano, finiresti per essere divorato dagli altri. Per prima cosa analizza bene i tuoi competitor: in quanti sono in grado di fornire la stessa qualità del tuo prodotto/servizio? Riesci a ritagliarti uno spazio esclusivo fra loro, in cui vendere i tuoi prodotti di punta?

Il secondo punto fondamentale è sapere a chi ti stai rivolgendo: qual è il tuo target? Le scelte commerciali sono pensate in funzione del cliente finale, oppure sono frutto di una scarsa pianificazione? Ricorda: il target è una persona, non una categoria di persone. Oggi è importante restringere sempre di più il campo, arrivando alle singole persone e non più a delle tipologie, degli stereotipi, perché molto probabilmente il tuo cliente finale non si riconoscerà in esse. Devi confrontarti molto col tuo target, capire che tipo di persona è, personalizzare il più possibile la tua comunicazione per far sì che si senta persuaso ad acquistare i tuoi prodotti.

Il terzo punto su cui soffermarsi è il prezzo. La competitività su internet è elevatissima: prodotti che in negozio si trovano a costi elevati sono invece protagonisti di offerte molto vantaggiose negli shop online, quindi considera di ridimensionare i prezzi dei tuoi prodotti o di escogitare delle offerte specifiche per chi li acquista dal tuo ecommerce. Non scendere mai troppo al di sotto dei tuoi competitor, altrimenti l’utente finale avrà la sensazione che vendi un prodotto scadente o che sia una truffa. Inoltre, tieniti sempre aggiornato con le offerte commerciali stagionali.

Ultimo punto, forse il più importante di tutti, è la promozione del tuo ecommerce tramite Social Network e Google e Marketplace quali Amazon, eBay ecc..  Cura quotidianamente i contenuti delle tue pagine social, instaura un rapporto diretto con i tuoi clienti, mantieni sempre attivo il canale di comunicazione. Vedrai che in breve tempo riuscirai a fidelizzare il tuo target. In conclusione, creare un ecommerce per la propria attività è un ottimo investimento, ma bisogna essere preparati a gestirlo al meglio: è quindi importante rivolgersi a specialisti e professionisti del settore, in grado di fornire le giuste direttive per rendere un ecommerce più fruttuoso possibile

L’articolo Aprire un eCommerce: Consigli utili per non fallire sembra essere il primo su .

10 consigli per scrivere la scheda prodotto del tuo e-commerce

Copywriting. È questa la tecnica che si serve dell’impiego delle (giuste) parole per catturare l’attenzione, invogliare alla lettura e indurre l’utente all’azione. Il copywriting persuasivo consiste nell’ottimizzazione dei testi di un messaggio pubblicitario in prospettiva della conversione che dovranno stimolare, la quale sarà determinata, di volta in volta, dagli obiettivi del brand e quindi anche […]

I migliori plugin per la sicurezza di WordPress

Lavori come web designer professionista e usi il tuo sito WordPress per condividere i tuoi contenuti e intercettare nuovi clienti. Questo vuol dire che il CMS creato nel 2003 da Matt Mullenweg e Mike Little è quanto di più prezioso tu abbia. Per questo motivo devi proteggerlo nel miglior modo possibile. WordPress è il Content […]

Magento 2.1.8 – Oltre 90 aggiornamenti

Magento 2.1.8

Più di 90 i bug fixes e aggiornamenti rilasciati per la nuova versione Magento 2 Enterprise Edition e Community Edition. Gli aggiornamenti includono: • Ottimizzazione della cache che migliorano le performances • Ottimizzazione delle performance delle operazioni massive • Sviluppo più veloce ed immediato per siti multilingua Gli aggiornamenti riguardano anche moltissimi altri fix relativi […]

L’articolo Magento 2.1.8 – Oltre 90 aggiornamenti sembra essere il primo su MagenTiamo.

Categorie e Tag WordPress: cosa sono e come si usano

Una strategia di blogging efficace non può prescindere dalla corretta organizzazione del blog, indispensabile sia per coinvolgere i lettori, condurli all’azione e, nel tempo, fidelizzarli sia per favorire il posizionamento dei tuoi contenuti nelle SERP dei motori di ricerca. Strumenti indispensabili per organizzare efficacemente il tuo blog WordPress sono le categorie e i tag, elementi […]

Caratteristiche di un hosting WordPress performante

Nessuno si stupisce delle miriadi di soluzioni hosting presenti sul mercato italiano, ma come si fa a distinguere un server performante da uno di bassa qualità? La scelta dell’hosting generalmente si basa sulla definizione delle risorse hardware che si prevedono necessarie per sostenere il carico di traffico del proprio sito web. Caratteristiche hardware da considerare […]

10 plugin indispensabili per il tuo blog WordPress

Vuoi far funzionare efficacemente il tuo blog? Devi immaginarlo come un orologio che per segnare correttamente le ore ha bisogno che ogni ingranaggio svolga il suo compito e che lo faccia alla perfezione. Ecco, lo stesso vale per il blog: il design, l’organizzazione, i contenuti, gli accorgimenti e le tecniche, ogni cosa deve essere attentamente […]

Creare call to action con i migliori plugin WordPress

Si sente spesso parlare di call to action (CTA) letteralmente invito all’azione: “acquista subito”, “iscriviti adesso”, “compra ora” sono solo degli esempi che innescano nella persona che legge un senso di urgenza, curiosità e opportunità. Funzionano meglio quando sono precedute da un messaggio diretto ed efficace che risponde proprio ad un bisogno di chi legge.  Le call […]

Permettere l’accesso all’area di amministrazione di Virtuemart

Permettere l’accesso all’area di amministrazione di Virtuemart
Giuseppe Fava

Usi VirtueMart per il tuo e-commerce? Vuoi permettere a un tuo collaboratore di accedere all’area di amministrazione di VirtueMart con permessi limitati? Vediamo assieme come fare, senza dover necessariamente approfondire l’articolato sistema di permessi di Joomla 3.   Amministrare VirtueMart: frontend o backend VirtueMart è la più longeva soluzione di e-commerce per Joomla. Nonostante oggi […]

Permettere l’accesso all’area di amministrazione di Virtuemart
Giuseppe Fava

Differenze Tema gratuito o premium: scegliere il template

La scelta del tema grafico è fondamentale per vari aspetti, dal posizionamento all’usabilità, alla velocità di caricamento: tutti fattori che incidono sul successo del blog o sito internet. In rete si trovano migliaia e migliaia di grafiche preimpostate, alcune personalizzabili altre no e soprattutto alcune gratuite ed altre a pagamento: in questo articolo analizzeremo le […]

The post Differenze Tema gratuito o premium: scegliere il template appeared first on Come Guadagnare con un Blog.